Garganelli, 150 gr

Pomodori ramati, 500 gr

Ricotta di pecora, 150 gr

Olio evo, 140 ml

Parmigiano reggiano grattugiato, 100 gr

Mandorle pelate, 50 gr

Basilico, q.b

Aglio, 1 spicchio senz’anima

Sale e pepe, q.b

Tostate le mandorle in padella per 2-3 minuti a fiamma medio-bassa, in modo che rilascino al meglio il proprio aroma. Per evitare di bruciarle e assicurarvi che la tostatura avvenga su entrambi i lati, continuate a mescolare. Incidete i pomodori nella parte superiore, creando una croce. Sbollentateli per pochi istanti in acqua bollente e fateli raffreddare: in questo modo riuscirete ad eliminare facilmente la buccia, che verrà subito via.

Tagliate i pomodori a pezzettini e metteteli nel mixer insieme al basilico, alle mandorle tostate e allo spicchio d’aglio, che avrete già privato dell’anima. Iniziate a frullare, poi aggiungete il parmigiano, la ricotta, l’olio extravergine di oliva e continuate a frullare fino ad ottenere un composto omogeneo, regolando a piacere di sale e pepe. Cuocere la pasta e condirla quindi con il pesto, servire con l’aggiunta di altro basilico fresco.